Stomaco: acidità adeguata per una corretta digestione

Stomaco: acidità adeguata per una corretta digestione

L’acidità dello stomaco e acidosi del corpo sono due questioni distinte. Ciò non deve essere confuso, perché nel primo caso è utile in quest’ultimo addirittura dannoso.

L’acidità fisiologica dello stomaco, rispetto al pH, dovrebbe essere compresa nell’intervallo tra 1 ÷ 2.5. Mentre l’equilibrio acido-base del corpo dovrebbe essere nell’intervallo tra 7,35 ÷ 7,45.

Riguardo ai danni provocati dall’acidità del corpo v’invito a leggere l’articolo: “Equilibrio acido-base: vita e salute”.

Quando abbiamo a che fare con bassa acidità dello stomaco, iniziano problemi nella pre-digestione delle proteine.

L’Acido cloridrico (HCl), la pepsina, la chimosina e altri enzimi minori scindono le proteine in particelle fini che passano nell’intestino per rilasciare le sostanze nutritive necessarie per il normale funzionamento del corpo. Le proteine, non pre-digerite, si accumulano nell’intestino, vanno incontro alla fermentazione e decomposizione, secernono tossine e la flora batterica intestinale, non è in grado di svolgere le sue funzioni: la corretta sintesi della vitamina B12, la produzione di ormoni e la lotta contro gli agenti patogeni.
Altro ruolo svolto dall’alta acidità di stomaco (pH basso), è la protezione contro batteri, virus, parassiti, conservanti e altre sostanze chimiche introdotte con il cibo.

Diluizione dei succhi gastrici, sorseggiando mentre si mangia o subito dopo, ha un effetto negativo sulla digestione. Oltre all’indebolimento dell’azione dei succhi gastrici sorseggiare riduce la secrezione di saliva, che prepara il cibo per ulteriore “trattamento”.

Beviamo 20-30 minuti prima di mangiare e almeno un’ora dopo aver mangiato.

Reintegrazione di acqua nel corpo dovrebbe essere fatto con acqua e sale himalayano, marino o di salgemma, ma non trattati (greggi). Tale idratazione andrà a integrare e produrre più spessa mucosa gastrica di protezione.

Come possiamo controllare il pH del nostro stomaco in ambiente domestico?

A casa, possiamo controllare l’acidità dei succhi gastrici, con l’aiuto di bicarbonato di sodio (NaHCO3, bicarbonato di sodio).

Il mattino, dopo il risveglio, si scioglie un cucchiaino piatto di bicarbonato di sodio in ½ tazza di acqua. Beviamo tutto e misuriamo il tempo di comparsa del rutto.

Nello stomaco, sotto l’influenza di acido cloridrico (HCl) avviene reazione:

NaHCO3 + HCl → NaCl + H2O + ↑CO2

Secondo il Dott. J. Zięba, se il rutto compare entro novanta secondi dopo l’assunzione della bibita con il bicarbonato di sodio, l’acidificazione dello stomaco è corretta.

Da novanta a 180 secondi si parla di bassa acidità. Se occorre più di 180 secondi o il rutto non compaia per niente – l’acidità dello stomaco non è corretta.

Come acidificare lo stomaco?

Acidificazione dello stomaco può essere eseguito utilizzando aceto di mele. Aceto di sidro naturale è torbido. Si può acquistare nei negozi di alimenti naturali.

A 1/3 di tazza di acqua, si deve aggiungere due cucchiai di aceto di mele. Mescolare e bere all’incirca 15-20 minuti prima di mangiare, soprattutto quando il pasto è a base di proteine.

Si dovrebbe iniziare ad assumere aceto di mele, controllando il modo in cui reagiamo a esso, dalle concentrazioni più basse. Si comincia con un cucchiaino e si aumenta gradualmente la dose fino a due cucchiai, come nella ricetta di cui sopra.

Sicuramente utili per stimolare la secrezione del succo gastrico sono le spezie e le erbe aromatiche. Tali spezie utili, spesso impiegati in cucina sono santoreggia, basilico, zenzero, coriandolo, origano, cumino nero, fieno greco, tè alla menta, melissa, erba di San Giovanni. Vale la pena ricordare la Galanga (Alpinia officinarum), molto efficace per tutte le malattie cardiovascolari, che aumenta anche la secrezione dei succhi gastrici.

Riportando lo stomaco a un pH adeguato (1-2,5), l’aiutiamo il corpo di sbarazzarci dei problemi con anemia, psoriasi, formarsi di fessurazioni lungo le unghie, sindrome del colon irritabile, infezioni fungine intestinali, mal di testa. Allo stesso tempo migliora la carnagione, rafforza i capelli e le unghie. Anche il reflusso dovrebbe scomparire (80% problema di reflusso è causato da una bassa acidità dello stomaco!).

Questo articolo è disponibile anche in: Polacco

Author: Rita

Share This Post On
;